Calcio serie D, da Taranto ritorna il Sorrento con una vittoria insperata

Il Sorrento ritorna da Taranto con tre punti preziosi nella gara del girone H di Serie D. I costieri hanno sfoderato una prestazione tutto cuore, resistendo agli attacchi dei padroni di casa, che per quasi tutta la gara hanno avuto il predominio del gioco. Si è giocato su un terreno il cui manto erboso era in pessime condizioni, cosa che non ha favorito gli attacchi dei padroni di casa; il Taranto ha macinato gioco e ha prodotto cinque palle gol, colpendo addirittura due volte il palo: al 4' del primo tempo con Genchi che spicca un delizioso pallonetto, e al 23' del secondo tempo con Favetta.

Il risultato si sblocca al 20' del secondo tempo quando Bonanno in area è servito da Gargiulo che riceve palla su fronte sinistro di attacco e  poi la passa a Bonanno che segna con un tiro secco a mazza altezza. Molte proteste da parte dei giocatori del Taranto che hanno lamentato un plateale fallo di mano da parte di Gargiulo che arebbe aggiustato così la palla, ma l'arbirtro, probabilmente coperto, convalida la marcatura.

Una vittoria insperata per i sorrentini che incamerano i tre punti da spendere in chiave salvezza, reale obiettivo di campionato, come ha ribadito in sala stampa Enzo Maiuri, ex giocatore e allenatore del Taranto, peraltro amatissimo dai che ha lasciato di sè un bel ricordo tra i tifosi locali.

Il Taranto invece recrimina per aver sprecato una occasione per rafforzare la posizione in testa alla classifica, esibendo un gioco d'attacco non sempre lucido e comunque improduttivo.

Per il Sorrento questa vittoria esterna è la prima conseguita in campionato a Taranto, e quindi nel suo piccolo ha un certo valore storico.

TARANTO – SORRENTO  0-1

Reti: 20’st Bonanno (Sorrento)

Taranto (3-5-2): Sposito; Manzo L, Allegrini (32’st Benvenga), Ferrara; De Caro, Guaita (37’st Croce), Cuccurullo (23’st Masi), Manzo S (43’st Oggiano), Matute (9’st D’Agostino); Genchi, Favetta.

A disp: Pizzaleo, De Letteriis, Riccio, Galden.  Allen: Nicola Ragno.

Sorrento (4-4-2): Scarano; Peluzzi, Cacace, Fusco, Masullo (44’st D’Alterio); Pedrabissi (13’st Cassata), De Rosa, La Monica, Vitale (38’st Bozzaotre); Gargiulo, Bonanno (24’st Herrera).

A disp: Semertzidis, Cesarano, Esposito,Vodopivec, Cinque.   Allen: Vincenzo Maiuri.

Arbitro: Alessandro Cutrufo di Catania.

Assistenti: Benedetto Torraca e Matteo Della Monica di La Spezia.

Ammoniti: st – 29’ Favetta (T), 50’ Benvenga (F).

Note: giornata serena e calda, 30°; erba naturale pessima; spettatori 3.500 circa (20 circa da Sorrento).

Angoli: 6-3.  Recupero: 1’pt e 5’ st.

 

 

 

30/09/2019 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati