Calcio Serie D, a Taranto torna il Sorrento

Partita interessante si profila quella tra Taranto e Sorrento domenica prossima, valida per il girone H della Serie D. I pugliesi guidano la classifica esprimendo un bel gioco d'attacco, forti di validi attaccanti per la categoria quali Genchi, D'Agostino e Favetta che a suon di goal stanno regolando le antagoniste dopo la partenza flop contro il Brindisi.

Nella conferenza di presentazione della partita, l'allenatore del Taranto Nicola Ragno ha dichiarato che conta di voler chiudere la gara già nel primo tempo. 'Conosciamo tutto del Sorrento, ha una rosa giovane con over interessanti. Ha totalizzato 4 punti, ma la vittoria con il Fasano li ha esaltati. Siamo consapevoli delle loro qualità, noi dovremo continuare a fare il nostro palleggio ed essere ancora più concreti. Bisogna arrivare con più uomini negli ultimi 30 metri. Non voglio i lanci lunghi - precisa Ragno -, siamo una rosa tecnica e cercheremo di giocare sempre, ma dobbiamo fare il necessario per vincere e restare in vetta'.

Da parte sua il Sorrento, dopo un avvio stentato, ha incamerato la prima vittoria sulla capolista Fasano. L'allenatore Enzo Maiuri (nella foto, a destra), un ex giocatore del Taranto (dal '94 al '97) che è stato anche per alcune partite suo allenatore, in una intervista alla testata telematica 'Cronache Tarantine' ha dichiarato, tra l'altro, chetr dopo la sorprendente vittoria contro il Fasano 'abbiamo lo spirito del gruppo che è consapevole di dover fornire presteazioni individuali importanti per fare bene con il Taranto. Quando incontri le squadre forti, se ogni singolo calciatore non svolge nel miglior modo possibile il proprio compito c’è il rischio di lasciarci la pelle”. Con questa modestia, sa che il suo Sorrento parte sfavorito, ma non ci sta a fare la vittima sacrificale, pur sapendo che 'abbiamo un rosa molto giovane, ringiovanita ancora di più rispetto alla passata stagione. Dunque, il nostro principale obiettivo resta la salvezza, da raggiungere con la nostra qualità e combattendo domenica dopo domenica”.

La gara sarà arbitrata da Alessandro Cutrufo della sezione di Catania, coadiuvato da Benedetto Torraca e Matteo Della Monica di La Spezia.

Lo scorso campionato, il Taranto, allora allenato da Panarelli strapazzò il Sorrento, guidato da Guarracino, con un perentorio 3-0 nella partita giocata domenica 23 dicembre.

La partita 'amarcord' tra le due squadre, però, resta quella disputata nella stagione 1971-72 quando disputarono il campionato di Serie B, l'unico a cui parteciparono i costieri. Quella partita finì per 2-0 per il Taranto.

 

27/09/2019 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati