Premiazione Premio Internazionale Centomila Artisti per il Cambiamento, Siracusa 2019

Premio Internazionale

 CENTOMILA ARTISTI PER IL CAMBIAMENTO – SIRACUSA 2019

 

Venerdì 27 e sabato 28 settembre 2019 dalle ore 18.00 alle ore 20.00, presso la sala conferenze dell’Urban Center di Siracusa si terrà la cerimonia di premiazione del Premio Internazionale “Centomila Artisti per il Cambiamento – Siracusa 2019”.

Un evento, promosso dalla poetessa siracusana Ella Ciulla e patrocinato dal Comune di Siracusa, che aderisce al movimento artistico e letterario mondiale OneHundredThousandPoetsforChange.

 

Il Movimento OneHundredThousandPoetsforChange (100TPC.org), nasce in California nel 2011 con lo scopo di promuovere la pace e la sostenibilità in tutto il mondo e richiamare, attraverso l’impiego sociale degli artisti, l’attenzione sulla necessità di attuare importanti cambiamenti sociali, ambientali e politici.

La promotrice Ella Ciulla è lieta di annunciare alcuni traguardi raggiunti quest’anno dal movimento artistico: in primo luogo, la costituzione della prima comunità letteraria italiana, che con il plauso dei co-fondatori mondiali Michael Rothenberg e Terri Carrion, riunisce i poeti aderenti su tutto il territorio nazionale all’interno di una collettività artistica, che da oggi si chiamerà of Italy, di cui la città di Siracusa è guida ed esponente principale; in secondo luogo l’aggregazione all’evento promosso in Siracusa di alcuni artisti provenienti dal bacino del Mediterraneo (Montenegro, Malta, Marocco, Libano) oltre che da tutte le regioni d’Italia.

 

Ecco quindi un altro esempio della Sicilia che cresce con la cultura ponendo la stessa al centro dello sviluppo di ogni singolo individuo prima che di tutto il territorio. La poetessa, nonché promotrice dell’evento mondiale che si terrà a Siracusa nel prossimo Week End Ella Ciulla afferma infatti: “Ciò di fatto crea la possibilità di una estesa condivisione, in contesti interregionali allargati, nonché di una coordinazione trasversale di eventi culturali sempre più coinvolgenti e a più elevato impatto sociale”.

Queste invece le parole dell’Assessore alle Politiche per l’innovazione e il dialogo interculturale nonché Assessore alle Politiche Comunitarie Rita Gentile dichiara che: “L’intera amministrazione comunale non può che plaudire a una tale fattiva volontà progettuale che intravede, tra l’altro, anche la possibilità di sottoscrivere un accordo interculturale con il Libano allo scopo di promuovere azioni comuni in difesa delle deonne e dei bambini, e con la Repubblica di Malta per incrementare la mobilità internazionale e l’apprendimento interculturale, sociale e linguistico”.

 

Un’iniziativa ad ampio raggio che, oltre al connubio con il movimento artistico statunitense, porta anche allo scambio interculturale con altri paesi del Mediterraneo come il Libano e Malta. Rapporti importanti in un momento storico delicato anche sotto l’aspetto dell’immigrazione e quindi dei rapporti con i singoli Stati. L’importanza dell’aggregazione in una società che all’alba del terzo millennio sta vivendo una vera e propria crisi d’identità. E questo evento si proietta come un tentativo fondamentale nei rapporti umani e nell’aggregazione delle razze attraverso la cultura.

 

Appuntamento quindi per venerdì e sabato all’ Urban Center di Siracusa alle ore 18.00.

Ingresso Libero

 

 

25/09/2019 - Pubblicato da Puglia Filippo
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati