Balletto, bel successo a Milano per 'Maternity' della Our Contemporary Dance

A Milano al Teatro Martinitt nel cartellone della rassegna Dance Explosion ha figurato il balletto 'Maternity', portato con successeo sulla scena domenica 22 settembre dalla compagnia Our Contemporary Dance, con la regia, la coreografia e la direzione artistica di Elena Turchi.

Il corpo di ballo è costituito dai danzatori Alessia Ciricosta, Greta Ferretti, Giulia Turchi, Shadi Romeo, Giulia Papini, Rebecca Sciapi.

Perfettamente il linea con il progetto artistico della manifestazione, giunta al suo quinto anno di vita, Maternity prende le mosse dalla danza universale, che parla un linguaggio universale per rendere omaggio alla figura eterna della madre.

'Maternity' è la prima produzione della Compagnia Our Contemporary Ballet, e basa l'intero spettacolo sulla similitudine che lega il simbolo dell'albero della vita, alle dinamiche che appartengono all'essere umano ed animale. L'Albero della vita pone nelle proprie radici le tradizioni del passato, conserva nel suo tronco i nodi e le sfide del presente, concretizza attraverso la nascita dei frutti il senso della vita. Elena Turchi nel suo nuovo lavoro, evidenzia inoltre l'aspetto antropologico della maternità, che accomuna le donne di tutte le culture del mondo, le quali custodiscono in grembo la speranza nel futuro.

In una intervisa al portale iodanzo.com la coreografa Elena Turchi esprime la sua idea di fare balletto e che investe anche questa coreografia: 'Il mio obiettivo è rivolgermi ad un pubblico più vasto cercando di dare una danza più fruibile, più adatta a tutti o che in qualche modo possa essere anche compresa, anche se a volte c’è questa difficoltà, anche mia personale, di interpretazione. Ciò che voglio fare però è mettermi dalla parte del pubblico e in qualche modo voglio riuscire a sperimentare regalando al pubblico qualcosa di vero e concreto a cui si possano avvicinare.  E’ un po’ come andare a vedere un film: mi deve prendere a livello emotivo, di organizzazione e di suspense e allo stesso tempo non mi deve lasciare con il dubbio. Quando mi alzo mi devo sentire appagata. Nello stesso modo è un po’ la concezione che ho nella fruibilità della danza: devo vedere sicuramente una tecnica di base forte nel ballerino, sia che sia giovane o anche più maturo, ma soprattutto giovani”.

OCB (Our Contemporary Ballet) è un progetto artistico che nasce dalla volontà della Direttrice Elena Turchi di comunicare al pubblico attraverso l'espressione coreografica. Per tale scopo, vengono evidenziate nei danzatori emergenti le loro versatilità stilistiche, per mezzo di tecnica, corpo ed interpretazione. Il filo conduttore dei lavori ideati da Elena Turchi è il desiderio di risvegliare emozioni e riflessioni nello spettatore, scegliendo messaggi sempre attuali con contenuti che spaziano dall'ironico al pensiero sociale, dal quotidiano al fascino del regno animale.

Foto di scena dello spettacolo di Milano

 

Maternity è portato in tournée già da un anno, ha debuttato al Centro Artistico 'Il Grattacielo' di Livorno ed è stata rappresentata in numerosi teatri italiani tra cui Teatro Golden Roma, Teatro Martinitt Milano, Piazza Aurora Jesolo; ha conquistato anche un premio al Jesolo Dance Festival dove ha vinto il primo premio al concorso 'Vetrina giovani compagnie' giudicato da una giuria composta da Rossella Brescia e Luciano Cannito, Sabrina Brazzo e Andrea Volpintesta.

Elena Turchi è diplomata alla Royal Academy of Dance di Londra, con una solida formazione che deriva dal classico, ha iniziato a studiare a 4 anni e mezzo e tra i suoi maestri ci sono stati, tra gli altri, Katia Mancini nella Miosotys Dans, Micha Van Hoecke nei Carmina Burana. Votata all'insegnamento, nel 2007 è fondatrice e direttrice della scuola di danza Eden, a Livorno, la sua città. Dopo 10 anni di sperimentazione e lavoro con i suoi allievi, partecipa ad una serie di concorsi, a livello nazione e internazionale intraprendendo la strada della composizione coreografica; nel 2017 fonda la compagnia Our Contemporary Dance. Tra le produzioni, 'Maternity' e 'Coppelia, una storia contemporanea'. Spesso viene invitata per impartire masterclass di danza classica e contemporanea.

Per contati, email: ocb.elenaturchi@gmail.com -   oppure attraverso i canali social Facebook ed Instagram Our Contemporary Dance.

24/09/2019 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati