Tindari, Mons. Frisina e il Coro Lirico Siciliano in concerto per omaggiare la Vergine Nera

«La musica ha un potere straordinario, quello di parlare direttamente all’anima. Non passa attraverso la mente, le opinioni, le idee ma va dritta al cuore ed è per questa ragione che la preghiera l’ha sempre adoperata». Con queste parole Monsignor Marco Frisina sottolinea il legame stretto fra musica e preghiera, due elementi fortemente presenti nel concerto “Nigra Sum” che sabato 14 settembre alle ore 20,00 il compositore romano terrà, insieme al Coro Lirico Siciliano diretto dal Maestro Francesco Costa, al Teatro Greco di Tindari. Il personale omaggio in musica del Monsignore alla Madonna Bruna, su drammaturgia di Daniela Cori, vedrà le soavi interpretazioni dei solisti: Antonella Arena (Maria), Antonella Leotta (Elisabetta), Alberto Maria Munafò (Gabriele)e Francesco Congiu (Un angelo) oltre alle potenti sonorità dell’Orchestra in residence guidata dallo stesso Frisina, qui nella doppia veste di compositore e direttore d’orchestra. «Le note – prosegue il presbitero – ci accompagneranno all’interno dei passaggi fondamentali nella vita della Vergine Maria: dall’Annunciazione al Natale, dalla Croce all’Assunzione. Sei quadri, sei splendide icone con cui contemplare il mistero della Grazia. Il sacro, infatti, non è lontano dalla realtà quotidiana anzi ne parla lo stesso linguaggio proprio come avviene nell’incarnazione, quando Gesù si fa uomo per innalzarci a Dio». L’appuntamento conclusivo del “Festival dei Teatri di Pietra”, realizzato in collaborazione con la Diocesi di Patti, non poteva che svolgersi ai piedi del Santuario della Madonna Nera: «Il Coro Lirico Siciliano ha un legame speciale con Tindari – spiega Francesco Costa direttore artistico della rassegna – un luogo magico immerso nella sacralità. Ancora una volta siamo riusciti a portare un grande nome della musica come Monsignor Frisina conosciuto in tutto il mondo per le sue composizioni sacre e a valorizzare le nostre eccellenze siciliane. Un’occasione unica di gioia e condivisione da non perdere assolutamente».

Fondatore e direttore dal 1984 del Coro della Diocesi di Roma, Monsignor Frisina, è stato consulente e autore delle musiche dei film prodotti dal progetto RAI “Bibbia”, oltre ad aver composto le colonne sonore di pellicole a tema storico e religioso. La sua produzione musicale annovera oltre trenta Oratori Sacri ispirati a personaggi biblici e alla vita dei santi. Nel 2007 scrive l’opera teatrale “La Divina Commedia”, prima trasposizione in musica dell’omonimo capolavoro dantesco a cui seguirà, qualche anno più tardi, “Il miracolo di Marcellino”, ispirata al romanzo di José Maria Sanchez Silva “Marcellino Pane e Vino”. È stato inoltre promotore e coordinatore del Primo Convegno delle Corali Italiane del 2014 a Roma e del Giubileo delle Corali del 2016, che ha visto la partecipazione di oltre 8.000 cantori provenienti da tutto il mondo. La collaborazione col Coro Lirico Siciliano si è consolidata dopo la Settimana Musicale Agatina 2019, quando Frisina ha eseguito in prima assoluta l’inno “Passio Agathae”. 

Biglietti: € 18,00 cavea non numerata, € 30,00 tribunetta.

Per informazioni e prenotazioni contattare il numero 351 54 60 236 (anche tramite WhatsApp), oppure l’indirizzo email segreteriacls@hotmail.com. Possibilità di usare Carta Docente e 18app.

13/09/2019 22:15:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati