Tour de France, sulle Alpi bella vittoria di Vincenzo Nibali

Vittoria di tappa per Vincenzo Nibali che ha vinto per distacco la 20a e penultima tappa del Tour de France, da Albertville a Val Thorens, lunga solo 59,5 chilometri dopo la riduzione del percorso a causa del maltempo.

Andato in fuga con un gruppetto, sulla lunghissima salita di giornata lunga 33km a 13 km dal traguardo scatta e fa il vuoto, cogliendo l'obiettivo minimo della vittoria di una tappa, in un Tour dove sin dall'inizio aveva dichiarato di non nutrire molte ambizioni. L'obiettivo stagionale infatti era il Giro d'Italia dove è arrivato secondo e la preparazione era stata studiata per eccellere nel mese di maggio. 'Nell'ultima settimana ho trovato le giuste sensazioni' - ha dichiarato Nibali. 'Gestire la gara non è stato facile, ma ho sentito di avere una buona gamba. Stamattina all'incontro del team abbiamo deciso di provarci e così sono partito insieme a Dylan Teuns. Il gruppo principale non ci ha mai dato un grande vantaggio'. Lo 'Squalo dello Stretto' ha poi scritto sul proprio account di Instagram: 'Il cuore oltre l'ostacolo, non e' stato un tour facile, ma mai darsi per vinti. Questa è per te Nonno...'.

Il colombiano Egan Bernal ha ipotecato il successo della corsa francese, confermandosi in maglia gialla prima dell'ultima tappa in programma domani da Rambouillet a Parigi, di 128 chilometri.

27/07/2019 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati