Calcio amarcord, turisti giapponesi allo stadio di Messina per ricordare Yanagisawa e Ogasawara

Gradita visita oggi al Franco Scoglio. Un gruppo di turisti giapponesi appassionati di calcio, approfittando dello scalo messinese della loro nave da crociera, ha chiesto di poter visitare lo stadio di San Filippo. In tutto erano otto i tifosi nipponici che sono stati accompagnati nel tour dal direttore generale Raffaele Manfredi, visitando gli spogliatoi, entrando in campo ed ammirando l’impianto che ospita le partite dei giallorossi. Hanno raccontato che per loro era un tuffo nel passato quando guardavano in tv le partite del Messina in Serie A quando in rosa c’erano Atsushi Yanagisawa e Mitsuo Ogasawara. Per tutti, quindi, l’immancabile foto ricordo prima di lasciare il Franco Scoglio.

Atsushi Yanagisawa, classe 1977, è uno dei più forti giocatori giapponesi e nel giugno 2003 viene acquistato a titolo definitivo dalla Sampdoria. Debutta in Serie A il 30 agosto 2003, in Reggina-Sampdoria, sostituendo al minuto 57 il compagno Cristiano Doni. Con la Sampdoria ha giocato 15 gare in campionato, senza tuttavia andare a segno.  Nel luglio 2004 passa al Messina a titolo definitivo. Debutta in Serie A il 26 settembre 2004, sostituendo al minuto 65 il compagno Arturo Di Napoli. Segna il suo unico gol con la maglia del Messina il 22 agosto 2004, in Messina-Acireale, valida per la fase a gironi della Coppa Italia, segnando il gol del momentaneo 3-0. La gara termina 4-0. Ritorna in Giappone al Kashima Antlers nel febbraio 2006.

Mitsuo Ogasawara, classe 1969, dopo aver giocato per otto anni nel Kashima Antlers, nel 2006 è stato acquistato dal Messina con la formula del prestito con diritto di riscatto e ha militato per una stagione in Serie A. Alla fine dell'annata è tornato in J-League al Kashima Antlers.  Il suo unico gol con il Messina e in Serie A è avvenuto il 21 ottobre 2006 in occasione di Messina-Empoli (2-2).

 

03/10/2018 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2018 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati