Calcio Serie D, derby amaro per l'Acr Messina: l'Igea Virtus fa 3-0

Derby amaro per il Messina che a Barcellona incassa la seconda sconfitta consecutiva perdendo con l’Igea per 3-0. Padroni di casa in vantaggio dopo 19’ con Miuccio che viene colpito da un sfortunato rinvio di Porcaro e la carambola beffa Meo. La reazione del Messina si infrange sulla traversa colpita da Cocimano, poi Cetrangolo compie un miracolo sul colpo di testa di Porcaro. Arriva così il raddoppio firmato ancora da Miuccio che, imbeccato da Santapaola, non viene fermato dalla difesa peloritano.
Nella ripresa girandola di sostituzioni con Infantino che schiera contemporaneamente quattro uomini offensivi ma, dopo un diagonale di Biondi che termina di pochissimo a lato e che poteva riaprire il match, l’Igea sfrutta gli ampi spazi lasciati dai giallorossi e segna il terzo gol con Lancia che infila la difesa peloritana e con un pallonetto batte ancora Meo.

Nelle interviste del dopo-partita, l'allenatore messinese Infantino ha detto, tra l'altro che 'sicuramente è stato un disastro. Mi assumo tutte le responsabilità. La prima cosa che ho detto quando sono arrivato a Messina è che le mie squadre difficilmente sbagliano le partite a livello caratteriale. Invece non siamo una squadra di D, perché abbiano i nomi ma ci mancano aggressività, corsa, unione e cattiveria agonistica. Non abbiamo queste caratteristiche ed è colpa dell’allenatore” .

24/09/2018 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati