Torrente Raganello, tragico bilancio: 10 morti e 11 feriti

Il tragico bilancio della piena del Torrente Raganello, nel versante cosentino del Parco del Pollino, è di 10 persone morte. Sono stati rintracciati, invece, e sono in buone condizioni, i tre che erano stati inseriti nella lista delle persone disperse: erano accampati in località Valle d'Impisa, una località a monte della zona del disastro e dove i cellulari non hanno campo.

Degli 11 ferti, il caso più grave è quello di una bambina di 9 anni, che  è stata trasferita dall'ospedale di Cosenza al Policlinico Gemelli di Roma dove è stata posta in sedazione profonda, con prognosi riservata. La piccola, che viene ventilata artificialmente, presenta insufficienza respiratoria acuta dovuta a inalazione di acqua fangosa. E' ricoverata nel reparto di terapia intensiva pediatrico diretto dal Professor Giorgio Conti, della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS.

La Procura di Castrovillari ha aperto un fascicolo contro ignoti ipotizzando i reati di omicidio colposo, lesioni colpose, inondazione e omissione d'atti d'ufficio. Secondo una guida del Parco, due gruppi di escursionisti erano 'nel posto sbagliato al momento sbagliato'.

 

 

 

21/08/2018 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati