Motocross, GP di Svizzera: per Tony Cairoli scivolata e contusione ad un ginocchio

La stagione è ripresa dopo alcune settimane di pausa e nel week-end appena passato sul circuito di Frauenfeld è andato in scena il GP di Svizzera, round numero 16 del mondiale 2018.

Continua ad essere uan stagione dal duplice volto per Sidi e i suoi campioni. Mentre nella categoria MX2 per il giovane talento spagnolo Jorge Prado tutto viene facile, non si può dire altrettanto per quanto riguarda la classe regina della MXGP dove purtroppo Tony Cairoli sta vivendo un’annata difficile e sfortunata.

Partiamo dalla vittoria. Con il secondo posto in gara1 e il primo posto in gara2 Jorge Prado (Ktm) si è assicurato il successo in MX2. Per Prado si tratta del gran pemio numero 9 vinto in stagione, il quarto consecutivo. Il giovane pilota spagnolo continua così a mantenere la tabella rossa di leader del mondiale dove comanda con 28 punti di vantaggio sul diretto rivale Pauls Jonass.

Nella MXGP invece domenica sfortunatissima per Tony Cairoli (Ktm). Il 9 volte campione del mondo, che sabato aveva ottenuto la vittoria in qualifica, in gara partiva davanti. In gara1 dopo una scivolata a terra mentre era in terza posizione ha chiuso ottavo. Nella caduta Cairoli ha riportato una contusione al ginocchio destro (nei prossimi giorni verranno effettuati accertamenti) che ha fortemente condizionato la sua prestazione in gara2, chiusa poi in sesta piazza. Il risultato finale del gran premio per Cairoli è stato un 7° posto amaro, che vede così Jeffrey Herlings allontanarsi ulteriormente in testa al mondiale. Ora l’olandese comanda con 733 punti e Tony insegue secondo a quota 675 punti, in mezzo a dividerli 58 punti.

Il prossimo week-end, 25-26 agosto, si torna di nuovo in pista a combattere, in programma il GP di Bulgaria.

20/08/2018 21:00:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati