Anniversario Montana. Orlando 'Vittima con la sua squadra anche di isolamento istituzionale'

A 33 anni dall’agguato mafioso in cui, il 28 luglio del 1985, venne ucciso a Porticello, il Sindaco Leoluca Orlando ha ricordato oggi Beppe Montana, Dirigente della sezione “Catturandi” della Squadra Mobile di Palermo.  “Beppe Montana – ha dichiarato Orlando - faceva parte di un formidabile gruppo di investigatori coraggiosi e di talento. Un gruppo che in anni in cui spesso la mafia aveva il volto delle istituzioni, riuscì a raggiungere importanti risultati, con l'arresto di tanti latitanti ed esponenti di spicco delle cosche mafiose. Montana fu anche un precursore di quell'approccio 'sociale' alla lotta alla mafia che aveva ed ha nell'educazione dei giovani un punto cardine. Fu infatti tra i primi a comprendere l'importanza di una presenza anche delle Forze dell'ordine nelle scuole per la divulgazione e la promozione della cultura della legalità. Tutto questo, con tanti uomini eccezionali che furono vittime della violenza mafiosa, favorita anche dal clima di isolamento e ostilità che una parte delle istituzioni non nascondeva di fronte all'impegno contro la mafia.'

28/07/2018 17:00:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2019 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati