Sacile (Pordenone), concorso di danza per raccogliere fondi per la pediatria di Oderzo. In giuria Milena Di Nardo

Lo straordinario Teatro Comunale 'Zancanaro' di Sacile (Pordenone) ospiterà domenica 8 aprile il concorso nazionale di danza “La vita in un sorriso”, sotto la direzione artistica della scuola A.S.D. ArteDanza di Fontanelle di Sacile diretta da Katya Modolo, in collaborazione con Associazione Culturale Labirinto e Maria Meoni. Il concorso, giunto alla sua 6^ edizione, è ispirato da finalità sociali in quanto i proventi della manifestazione saranno destinati per raccogliere fondi per il reparto pediatrico dell’ospedale di Oderzo.
Gli organizzatori sono mossi  dal desiderio che questo evento possa diventare un’occasione di incontro tra importanti protagonisti dell'arte coreutuica per dare vita ad un evento di pregio. Anche quest'anno, coordinati da Katya Modolo, a comporre la giuria sono state chiamate personalità di spicco nel mondo del ballo, quali Milena Di Nardo, Antonio Desiderio, Carole Ann Watson, Michele Villanova, Alessio Guerra. Saranno assegnati premi ai primi tre classificati per categorie di età (baby, children, juniores, seniores), e generi artistici (classico, moderno, contemporeneo, hip-hop, break dance, musical). Saranno assegnate borse di studio e menzioni speciali. Il premio più ambito sarà però quello assoluto alla migliore coreografia, alla migliore scuola partecipante a alla miglior talento del concorso.


Milena Di Nardo, sarà la prestigiosa giurata di danza classica e repertorio. Danzatrice, coreografa ed insegnante diplomatasi alla Scuola di Ballo della Scala di Milano,  tra i tanti successi al suo attivo, ha recentemente firmato la coreografia e la regia de 'Le Quattro Stagioni', il 15 febbraio scorso al Nuovo Teatro Abeliano di Bari, evento incluso nel cartellone di Abelianodanza, stagione diretta dal M° Domenico Iannone; in quel contesto si è esibito sulle musiche del capolavoro di Vivaldi il corpo di ballo della 'Russian Ballet' di Massafra (Taranto), scuola di danza di cui ella stessa è direttrice artistica, con primi ballerini Federica Resta e Lucio Mautone, ospite proveniente dal 'Balletto del Sud'. Recentemente Milena Di Nardo alla kermesse Danzainfiera di Firenze ha tenuto per la Dreaming Academy di Padova, una lezione di passo a due del repertorio classico, come speciale anteprima del film Disney 'Lo schiaccianoci e i Quattro Regni'. Tiene stages ed è componente di commissione in diversi concorsi di danza nazionali ed internazionaliNel 2017 è stata assistente alla lezione per la celebre etoile del balletto Carla Fracci, in una masterclass tenutasi a Potenza al Teatro Gesualdo da Venosa. Frequenta costantemente corsi di aggiornamento per insegnanti presso la Scala di Milano, il British National Ballet a Londra e la Scuola di Balletto di Amburgo.

Conosciamo gli altri maestri della commissione giudicatrice. Antonio Desiderio, manager di opera lirica e balletto, invitato come docente ospite per seminari sul management artistico in diverse università. è frequentemente invitato in qualità di giurato nelle commissioni delle maggiori competizioni di canto. Dal 2004 svolge l’attivita’ di rappresentanza artistica internazionale per il settore della danza e opera lirica per gli enti lirici italiani ed europei. Dal 2007 e’ coordinatore per l’emittente Sky giapponese per il settore danza-opera, membro del World Dance Alliance Europe e critico musicale per il magazine italiano “Musical”.Dal 2008 collabora con la casa di produzione Kicco Music per la realizzazione di DVD di Opera e Balletto.
Dal 2009 e’ membro AIPS (Associazione Italiana Professionisti dello Spettacolo). Nel 2011 ha organizzato in qualità di Direttore Artistico la I° edizione del Gran Galà di Danza per la Città di Roma sotto il patrocinio del Comune di Roma al Teatro Argentina e nel 2012 Direttore Artistico del Premio Amalfi.Dal 1 Aprile 2012 è Consulente Artistico per la Danza per il Teatro di Erfurt (Germania) e sempre nello stesso anno ha vinto il GD Award 2012 come miglior manager di danza.Dal 2017 è Direttore Artistico del Teatro Greco Arts Festival a Siracusa.

Carole Ann Watson, britannica, da bambina ha iniziato i suoi studi con Gay Holdforth continuando poi la sua formazione professionale presso Doreen Bird College. Carole ha continuato la sua carriera da ballerina professionista nel Regno Unito e all’estero. Dal 1984 ha iniziato ad insegnare in Italia. Nel 1995 è diventata esaminatrice dell’Imperial Classical Ballet faculty, e nel 2000 per il Modern theatre and Tap faculty.È inoltre tutor per le qualifiche di insegnamento. Carole è stata l’organizzatrice ufficiale ISTD per l’Italia dal 1994 al 1999. Nel 2000 ha vinto the international award e nel 2009 the Jean Campbell award. Attualmente è Direttore Artistico presso “Arte e Movimento' di Cesena.

Ilenia Villanova, in arte K-jem, si avvicina alla danza classica e moderna all'età di 6 anni ma la curiosità la porta a provare ogni tipo di disciplina fino ad avvicinarsi alla danza urbana. A 16 anni decide di cambiare definitivamente percorso abbandonando la classica per dedicarsi a questa nuova passione studiando in Italia e all'estero. Nello stesso periodo partecipa ad un’audizione locale dove viene scelta per entrare nella sua prima crew di Hip Hop che la aiuterà negli anni ad avvicinarsi sempre di più a questo mondo. Dopo un periodo in Brasile. a seguito di Eliseu Correra, torna in Italia per fondare la crew hip-hop 'Effetti collaterali' d partecipa a diversi video musicali, sigle televisive, al programma Italia's Got Talent nel 2013.
Ilenia vince il premio come miglior ballerina e coreografa a Nogarole Rocca nel 2009, all'Ida Crew Competition nel 2012 e nel 2013, a Mantova Danze nel 2013 e in Abruzzo all'Hip Hop festival nel maggio 2013. Viene invitata inoltre per 2 edizioni di seguito come coreografa all’Hyper Week in Sicilia nel 2015 e nel 2016. La sua Passione la porta ad aprire una scuola di ballo, la Ilydance Studio, dove allena assieme alla sua Crew ben 350 ragazzi di ogni età che continuano a seguirla e a dedicarsi con passione ed impegno alla danza.

Alessio Guerra, direttore artistico della Dreaming Academy, accademia professionale di Musical e Spettacolo di Padova. Inizia gli studi della danza classica e moderna all'età di 6 anni, continua poi gli studi in diverse scuole approfondendo anche lo studio della recitazione, del canto e diverse discipline della danza. Conclude e specializza i suoi studi diplomandosi presso la Star Musical School di Bologna. Performer in diverse produzioni come Chicago e produzioni inedite come 'Il sesto giorno', Like a party' e molte altre. Oggi fondatore e direttore artistico della Dreaming Academy, accademia di musical e spettacolo che si sta facendo strada e luce, distinguendosi per i suoi programmi di studi e la qualità tecnica nel settore.

Visitate la pagina FB ufficiale del concorso

06/04/2018 23:10:00 - Pubblicato da Taranto Claudio
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2018 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati