Motocross, Tony Cairoli trionfa al GP della Comunitat Valenciana

Nel terzo round del mondiale motocross Tony Cairoli (KTM) ha lasciato il segno come solo lui sa fare. Doppietta con vittoria in gara1, vittoria in gara2 e conseguente trionfo nella classifica finale del gran premio, ma soprattutto conquista della tabella rossa di leader del mondiale MXGP. Nel gran premio Antonio Cairoli ha battuto Jeffrey Herlings (KTM), secondo alle spalle del pilota siciliano sia in gara1 che in gara2 , e Clement Desalle (Kawasaki), terzo.

Al momento Cairoli comanda a pari punti, 141, con Herlings la classifica generale del campionato. Però possiamo affermare che per il 9 volte campione del mondo con questa grande impresa sulla sabbia rossa della Spagna è iniziata davvero la caccia al titolo mondiale numero 10, il titolo per entrare definitivamente nella leggenda del motocross. Come sempre per le sue imprese Tony Cairoli può contare sul supporto di Sidi che lo accompagna con gli stivali Crossfire 3 SRS, i numeri uno su ogni terreno e con ogni condizione.

Grande soddisfazione per Sidi che si conferma protagonista del mondiale motocross anche nelle altre categorie. Nella MX2 infatti il pilota danese Thomas Kjer Olsen (Husqvarna) e il pilota spagnolo Jorge Prado (KTM) si sono confermati come gli avversari più temibili per il forte Paul Jonass (KTM). Jonass ha vinto il gran premio con Prado e Olsen rispettivamente secondo e terzo. Ora nella classifica generale del mondiale MX2 Jonass comanda con 150 punti, seguito da Olsen con 120 e Prado con 105. Sarà una bella battaglia, sia nella MXGP che nella MX2, tutta da seguire. Prossimo appuntamento l’8 aprile, quando il duello Cairoli - Herlings ripartirà da Arco di Trento, in Italia, con il quarto round iridato.

Foto in allegato ©MaxZanzani







04/04/2018 11:25:00 - Pubblicato da Telepatti.it
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2018 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati