Ciclismo, il 18 settembre c'è la Granfondo Nibali in un tappone sui Nebrodi

     Un evento sportivo molto atteso nella provincia di Messiana è la corsa ciclistica della 'Granfondo Nibali', giunta alla seconda edizione, che si terrà a Milazzo il 18 settembre. La manifestazione ideata proprio dal campione delle due ruote Vincenzo Nibali ed organizzata dalla sua associazione dilettantistica sportiva 'Nibali' di Messina sta preparando a dovere le cose, invitando anche altri campioni dello sport e tra le nuove indiscrezioni sui partecipanti hanno confermato la loro presenza il “Ciociaro volante” Valerio Agnoli, il Diablo Claudio Chiappucci e il paratleta Andrea Devicenzi.
     La manifestazione sarà preceduta dalla conferenza stampa del 17 mattina presso l'hotel Eolian ed un incontro nell’Atrio del Carmine alle 20 con Vincenzo Nibali, le autorità locali ed i ragazzi dell’Asd Nibali, del “Movimento sportivi milazzesi” che sta dando un notevole contributo, nonché di Acsi e Fci. Si procederà quindi alla proiezione di un video sul ciclista messinese prima di un breve dibattito sul ciclismo di ieri e di oggi. Milazzo insomma si tingerà di rosa come i colori della maglia che lo “Squalo dello Stretto” ha conquistato al Giro d’Italia.
La “Gran fondo Nibali” di quest'anno non attraverserà la città di Messina, ma sarà un autentico tappone sui Nebrodi, arrivando a quota 1283 metri d'altezza, con partenza e arrivo a Milazzo, attraversando 14 Comuni: Barcellona P.G. – Basico’ - Furnari – Francavilla di Sicilia - Malvagna – Mazzarrà Sant’Andrea – Milazzo – Mojo Alcantara – Montalbano Elicona – Novara Di Sicilia –Roccella Valdemone – Rodì Milici – Terme Vigliatore e Tripi. L’obiettivo è quello di coniugare sport, cultura e turismo nel Milazzese e non solo, ma senza dimenticare il sociale e nella fattispecie il supporto alla nobile causa degli “Amici di Edy”.

    

 

14/09/2016 22:35:00 - Pubblicato da Taranto Claudio
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2020 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati