MXGP: Tony Cairoli pronto al riscatto in Lettonia

Il Campionato del Mondo di Motocross, dopo la doppia trasferta in Sud America (Argentina e Messico) torna a correre in Europa con la sesta tappa della serie iridata che si disputerà domenica 1 maggio in Lettonia, sul tracciato sabbioso di Kegums, prova del mondiale dal 2009.

Il fondo sabbioso del tracciato lettone potrebbe riportare in alto Tony Cairoli che, anche a causa di problemi fisici e di una condizione non al top, non è riuscito ancora ad esprimersi al meglio in questa stagione. Il pilota di Patti sarà sicuramente il terzo incomodo nella sfida di questo inizio campionato che ha visto Tim Gajser e Romain Febvre primeggiare nelle cinque tappe già disputate.

L’otto volte campione del mondo ha ancora molto da dire e la gara di Kegums potrebbe riaprire i giochi e rappresentare la svolta per il centauro siciliano. Ma la difficoltà del tracciato lettone potrebbe anche portare alla ribalta altri piloti come Jeremy Van Horebeek, Max Nagl e Shaun Simpson.

Con il ritorno in Europa si entra ora nella fase determinante del campionato che potrà dare indicazioni importanti per la corsa al titolo. Attualmente la graduatoria provvisoria è guidata da Febvre con 219 punti e sole tre lunghezze di vantaggio su Gajser. Cairoli segue al terzo posto a 171 punti, uno in più del russo Evgeny Bobryshev.

30/04/2016 - 
Area administrator  -  ActiveNet. Copyright © 2009-2021 Kadath Informatica  - Tutti i diritti riservati